“L’ambiente come opportunità?” SI’ certo !!!

L'Assessore provinciale di Reggio Emilia Mirko Tutino con me ieri sera

La serata di ieri è stata per me davvero molto interessante!

L’ho passata ad un vero e proprio convegno (conviviale) sull’ambiente, che ha visto la presenza, come ospite d’onore di Mirko Tutino (classe ’83 😉 ), giovane Assessore all’ambiente della Provincia di Reggio Emilia.

Mirko ha messo in moto un complesso meccanismo fiscale per cui alle famiglie conviene fortemente non sprecare, ma anzi riutilizzare e recuperare materia. In questo modo ha coinvolto un comune intero, e poi un sistema di comuni. Alla fine è stato in grado di provocare l’inversione dello schema: oggi bastano gli inceneritori strettamente necessari al 10-15-20% di materiale, già trattato e depurato della parte organica, per cui quello di Reggio Emilia, ormai obsoleto, non serve più.

A Reggio Emilia inoltre si sta portando avanti il programma di ripubblicizzazione dell’acqua.

 

Mirko ha contribuito anche alla stesura del progetto “Città possibile”, uno dei punti della mozione Civati. La green economy come impalcatura, non semplice settore, dell’economica che verrà, esperienza appunto già praticata a Reggio Emilia.

 

Alla serata è intervenuto anche Gianluca Ruggieri, ricercatore all’Università dell’Insubria, che sta portando avanti un programma di recupero energetico attraverso una squadra che va a fare rilevazioni negli edifici pubblici o privati, presentando poi risultati e possibili contromisure. Il meccanisco è quello secondo il quale se i privati scelgono di intervenire attraverso aziende consorziate, una parte dei fondi ritorna al gruppo di lavoro che può continuare a fare ispezioni e verifiche. La presentazione di Gianluca è stata chiara e davvero convincente!

 

Un altro intervento è stato quello di Bruno Magatti, Assessore all’ambiente del Comune di Como, che ha raccontato la sua “battaglia”, partita dai banchi dell’opposizione e lunga oramai alcuni anni, per introdurre la raccolta differenziata spinta con la modalità del porta a porta, proprio nel comune capoluogo, in modo da recuperare appunto materia, spendere meno e portare finalmente Como tra i comuni più ricicloni.

Fiammetta Lang, rappresentante della sezione di Como di Italia Nostra, ha chiuso la serata illustrandoci  50 anni di battaglie ambientali sul territorio.

Io credo che le parole chiave di ieri sera siano state davvero competenza, visione d’insieme, passione, carisma!

L'Assessore provinciale di Reggio Emilia Mirko Tutino con me ieri sera

Davvero una bella lezione di buona politica e un’occasione per il confronto sul tema della sostenibilità ambientale.


Un grosso complimento agli organizzatori 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.